Stinco di maiale al forno con patate

Ingredienti
Aglio: 1 spicchio
Brodo di carne: q.b.
Burro: 30 gr
Carne di suino stinchi: 2
Carote: 1
Cipolle: 1 bianca
Ginepro: 4 bacche
Olio di oliva: 4 cucchiai
Patate novelle: 1,2 kg
Rosmarino: 2 rameti
Sale: q.b.
Salvia: q.b.
Sedano: 1 costa
Vino ross: 1 bicchiere
 
Preparazione
Bisognerà procedere con due tipi di cottura: quella sul fuoco e poi quella in forno. Dapprima tritate finemente le verdure e fatele appassire in un tegame con il burro e l’olio; mettete gli stinchi in padella e fateli rosolare da tutti i lati; nel frattempo pulite le patate senza eliminare la buccia e tagliate a metà quelle troppo grandi.
Tritate le erbe e schiacciate le bacche di ginepro, aggiungete il tutto agli stinchi; sfumate con il vino rosso  e lasciate evaporare la parte alcolica.
Aggiungete agli stinchi in cottura le patate novelle, fate cuocere per circa 10 minuti in modo che le patate inizino a intenerirsi; regolate di sale e incoperchiate.
Trascorso questo tempo trasferite gli stinchi con le patate in una teglia da forno insieme a tutto il fondo di cottura.
Passate lo stinco di maiale con patate in forno già caldo a 200° per almeno 30 minuti o fino a che le patate siano ben tenere, eventualmente aggiungete durante la cottura del brodo di carne e girate la carne e le patate di tanto in tanto, trasferite lo stinco di maiale al forno con patate su un piatto da portata a gustate ben caldo.

Variante: lo stinco di patate al forno con patate può essere cotto anche in un tegame da forno che possa essere coperto in modo che sia più morbido e meno croccante.

Tagliata con cipolle in agrodolce

Ingredienti per 4 persone
 
Per la tagliata:    
Aceto balsamico 2 cucchiai
Burro 30 gr
Carne bovina entrecote o controfiletto 800 gr
Cipolle rosse 400 gr
Olio di oliva extravergine 3 cucchiai
Sale q.b.
Sale nero delle Hawai 1 cucchaino
Timo 8 rametti
Zucchero 1 cucchiaio
 
Preparazione
Sbucciate le cipolle, tagliatele in 4 parti, e poi a spicchi più piccoli, quindi sfogliatele e mettetele in una padella con olio e burro scaldati; lasciare soffriggere delicatamente, poi quando cominceranno ad ammorbidirsi aggiungere l'aceto balsamico lo zucchero e il sale. Lasciare stufare fino a che le cipolle saranno morbide ma non sfatte.

Estraete la carne dal frigorifero almeno un’ora prima di cucinarla, in modo che non sia fredda ma a temperatura ambiente. Prendete la carne e cospargetela di sale nero delle Hawai e foglioline di timo. Fate scaldare molto bene una bistecchiera e grigliatevi la carne raggiungendo la cottura desiderata (max 4-5 minuti per parte se desiderate lasciare l’interno della carne rosato, e non asciutto); non punzecchiate la carne durante la cottura, per evitare di fare fuoriuscire i liquidi in essa contenuti.
Girate la carne sulla griglia e terminate la cottura.
Le cipolle saranno pronte quando risulteranno tenere ma non sfatte, circa 15 minuti. Poggiate i pezzi di carne su di un tagliere e tagliateli a fette tenendo il coltello obliquo. Servite la carne accompagnandola con le cipolle ancora calde. Guarnite con dei rametti di timo.

Uccelletti scappati (Lombardia)

Ingredienti per 4 persone
Carne di suino
Cottura: 25 min
Preparazione: 20 min
     
Per 8 spiedini:        
Carne di suino lonza (oppure vitello) 12 fettine da circa 50 gr l'una
Pancetta a dadini 100 gr
Pancetta tesa affumicata 24 fette
Salsiccia luganiga 150 gr
Salvia 24 foglie

per il condimento:
Burro 70 gr
Pepe macinato q.b.
Rosmarino 2-3 rametti
Salvia 5-6 foglie
Vino bianco 1/2 bicchiere

Preparazione
Tagliate la salsiccia in 16 pezzetti di uguale dimensione. Battete le fettine di carne e tagliatele a metà (strisce della larghezza di circa 6-8 cm), mettete su ogni fetta ottenuta una foglia di salvia e 3-4 cubetti di pancetta, avvolgete le fettine di carne per formare un involtino, dovrete prepararne 24.
Arrotolate su ogni involtino una fetta di pancetta affumicata. Infilzate l’involtino così ottenuto su di uno spiedino di legno, infilzate poi un pezzetto di salsiccia, un altro involtino, un pezzo di salsiccia e infine un involtino. Preparate, così 8 spiedini. In un tegame piuttosto largo, fondere il burro insieme alle foglie di salvia e ai rametti di rosmarino.
Aggiungete gli spiedini e fateli rosolare a fuoco lento su entrambi i lati; quando saranno belli rossi, aggiungete il pepe  e spruzzateli con il vino bianco. Fate cuocere gli uccelletti scappati per circa 20 minuti, aggiungendo, se necessario, un po' di acqua calda o brodo bollente. Verso fine cottura aggiungete sale e servite accompagnando gli uccelletti scappati con la polenta o con del purè di patate.

Farfalle speck e zucchine

Ingredienti
400 g di farfalle
2-3 zucchine chiare
150 g di speck
1/2 bicchiere di panna liquida
30 g di burro     
1 tazzina di brandy
1/2 bicchiere di parmigiano
1 cipolla bianca
1 tazzina d'olio extravergine

Preparazione
Affettare le zucchine a rondelle. Successivamente far rosolare in olio, burro e cipolla tagliata finemente.
Unire le zucchine e cuocere per 4-5 minuti a fuoco vivace, salare e aggiungere lo speck tagliato a dadini, rosolare per 1 minuto, aggiungere il brandy e farlo evaporare.
Scolare la pasta al dente e unire panna e parmigiano, mantecare e stringere la panna a fuoco vivo.

Fusilloni con piselli, gamberi e pomodorini

Ingredienti
Aglio: 1 spicchio
Basilico tritato: un ciuffo
Brodo vegetale: 1 mestolo
Cipolle: 1
Gamberi e gamberetti: 300 gr
Olio di oliva: 4 cucchiai
Pasta fusilloni: 350 gr
Pepe: q.b.
Piselli sgranati: 200 gr
Pomodori: 150 gr
Prezzemolo tritato: un ciuffo
Sale: q.b.
Timo fresco tritato: q.b.
 
Preparazione
Tritate finemente la cipolla e l'aglio, quindi mettete a scaldare l'olio in una padella antiaderente e poi fate appassire aglio e cipolla, quando la cipolla si sarà dorata aggiungete i piselli sgranati, lasciate cuocere per qualche minuto e poi aggiungete un mestolo di brodo.
Nel frattempo tagliate i pomodori a pezzetti, quindi metteteli in padella, versate anche i gamberi e lasciate cuocere per una decina di minuti circa, spegnete il fuoco aggiungete il sale e il pepe e le erbe tritate.
Intanto mettete a bollire dell’acqua salata, e versateci i fusilloni.
Scolate la pasta al dente e poi versatela in padella, amalgamate bene tutto e servite.